25 agosto 2017 – La neoteologia della piscina. Posso dirmi disgustata?

Profughi nell’acqua
In piscina no, ad affogare in mare invece ..? La differenza sta nella salinità dell’acqua o in altro?

Don Biancalani: “Io, prete insultato per aver portato i profughi in piscina”
Il parroco di Vicofaro, nel pistoiese: “Un attacco immotivato. Ma è la spia di un clima di crescente intolleranza”
di Massimo Vanni
FIRENZE – Ha regalato un tuffo-premio in piscina a una quindicina di profughi africani, che avevano lavorato come aiuto cuochi e camerieri alla festa della Onlus “Gli amici di Francesco”. E la foto postata su Facebook gli è costata una valanga di offese. Ma don Massimo Biancalani, parroco di Vicofaro, periferia di una Pistoia appena espugnata dal centrodestra, non si è scosso neppure quando su quella foto si è abbattuto il sarcasmo del leader leghista Salvini.
È diventato un caso politico il bagno in piscina di alcuni migranti ospitati da un parroco di Pistoia, don Massimo Biancalani, da sempre impegnato su questo fronte. Il sacerdote ha pubblicato sul suo profilo facebook le foto dei giovani di colore in acqua nell’impianto alle porte della città toscana commentandole con la frase «E oggi piscina! Loro sono la mia patria, i razzisti e i fascisti i miei nemici». Il post ha totalizzato centinaia di commenti, tra favorevoli e contrari, ed è stato commentato sul social network dallo stesso Matteo Salvini. «Questo Massimo Biancalani – ha scritto sul suo profilo – prete anti-leghista, anti-fascista e direi anti-italiano, fa il parroco a Pistoia. Non è un fake, è tutto vero! Buon bagnetto».

Minacce
VICOFARO (PISTOIA) – Don Massimo Biancalani domenica non dirà messa da solo. La decisione è stata presa dal vescovo di Pistoia Fausto Tardelli, in seguito all’annuncio di Forza Nuova di andare “a vigilare sulla sua dottrina”. Se non è una resa alle “minacce” della formazione di estrema destra, poco ci manca. Il prete ha poi replicato spiegando che “non si tratta di una resa, ma la scelta del vescovo di invitare il vicario generale don Patrizo Fabbri, per celebrare la funzione al mio fianco, è stata un gesto di vicinanza nei miei confronti. Penso che domenica la cittadinanza si mobiliterà contro le minacce arrivate e che la chiesa di Vicofaro sarà piena di fedeli”.
Il sacerdote toscano, nei giorni scorsi, era stato travolto da insulti sui social network dopo aver pubblicato su Facebook una foto che ritraeva alcuni migranti in piscina durante una giornata premio pagata dal prete per il loro lavoro come cuochi e camerieri per la onlus “Gli amici di Francesco”. La polemica politica era nata perché il post era stato ripreso dal leader della Lega Nord Matteo Salvini, che aveva criticato duramente il parroco.
L’annuncio di Forza Nuova di presentarsi domenica in chiesa per “vigilare” l’omelia di don Biancalani, è stata definita dal governatore toscano Enrico Rossi ‘un’intimidazione’. “Credo che qui si stiano davvero oltrepassando i limiti. Spero solo che si voglia scherzare, anche se lo scherzo mi pare di cattivo gusto”. Inizia così l’intervento di Tardelli, che ha poi annunciato che domenica sarà il vicario generale della diocesi a celebrare la messa.

INTERVENTO DEL VESCOVO TARDELLI
«Credo che qui si stiano davvero oltrepassando i limiti. Spero solo che si voglia scherzare, anche se lo scherzo mi pare di cattivo gusto». Così il Vescovo di Pistoia Fausto Tardelli interviene in merito al comunicato di Forza Nuova pubblicato questa mattina e ripreso da alcune testate: «Da quello che leggo si vorrebbe profanare la SS.Eucaristia con l’assurda motivazione di andare a controllare l’operato di un prete addirittura mentre celebra un Sacramento e facendo diventare la celebrazione eucaristica teatro di contese e di lotta. Richiamo tutti con forza alla ragione, considerando la gravità di ciò che si vorrebbe fare. Anche chi si contrappone a queste inqualificabili intenzioni, non può scegliere modi che ledono la sacralità dell’Eucaristia. A Messa si va esclusivamente per partecipare con fede al divino sacrificio, ricevere la grazia di Cristo e imparare a vivere nell’amore fraterno. Ogni altra finalità ha qualcosa di sacrilego. Intanto annuncio che domenica prossima a Vicofaro, la celebrazione eucaristica sarà presieduta dal mio Vicario Generale».
«Ricordo anche, perché sia a tutti chiaro, che sull’operato di un prete, sul suo insegnamento e la sua azione pastorale, giudice è il vescovo, che non si esime certo dal valutare con attenzione le varie situazioni. Nessun altro può prendere il suo posto. Chi ha da fare critiche, le faccia sempre con carità cristiana direttamente al prete o al vescovo. Valutate le cose, il vescovo prenderà i provvedimenti che riterrà doverosi o più opportuni». Reportpistoia, Iltirreno.gelocal.it Lanazione.it La Repubblica Firenze Corriere Fiorentino Il Cuoio in Diretta Lucca in Diretta Toscana Oggi Avvenire Linea Libera TVL TVlibera TGR Rai Toscana

Parere mio per quel che conta
L’intervento del Vescovo non mi convince. Mi sembra una scelta, espressa in maniera debole e tortuosa, attenta a procedure interne all’organizzazione cattolica ma questa non è una faccenda interna a una componente della società bensì un messaggio a una società plurale.
Quando il neoteologo Matteo Salvini propose di usare i crocifissi come arma impropria per discriminare nessun vescovo fiatò né sentì l’esigenza, oggi proclamata, di invitare alla ‘carità cristiana’ che non è strumento di quieto vivere comesi vuole far credere, ma una cosa seria.
Dei crocifissi arma impropria ho scritto nel mio blog.

FONTI:
– il racconto di don Biancalani (con il link testo integrale)
http://www.repubblica.it/cronaca/2017/08/22/news/don_biancalani_io_prete_insultato_per_aver_portato_i_profughi_in_piscina_-173601277/
– Precisazioni di  Matteo Salvini
http://corrierefiorentino.corriere.it/firenze/notizie/cronaca/17_agosto_21/pistoia-prete-porta-migranti-piscina-salvini-attacca-5ef5f432-8656-11e7-a3c6-21ad216dc3a2.shtml
http://www.corriere.it/politica/17_agosto_25/forza-nuova-vigila-don-biancalani-vescovo-messa-5f859d4c-8978-11e7-aad2-bad72feebda7.shtml
– Liturgia a norma Forza Nuova
http://firenze.repubblica.it/cronaca/2017/08/25/news/pistoia_don_biancalani_noncelebrera_messa-173825061/
– crocifissi
06 settembre 2016 Lega: ‘Crocifisso obbligatorio per legge a scuola e nei seggi’  http://diariealtro.it/?p=4575
03 novembre 2009 – Non è questione di crocifissi ma di ignoranza     http://diariealtro.it/?p=219

agosto 25, 2017Permalink

Comments are closed.