31 agosto 2018 – Minacce esplicite anche a Udine

La mia tartarughina non si ritira: tiene la testa fuori dal guscio come se non avesse paura del gallo arrogante che la minaccia.

Da ieri sappiamo che la mamma di una consigliera del comune di Udine ha ricevuto pesanti minacce in cui si mescolano – nella normalità del linguaggio della violenza – sesso e razza. Ha scelto, e in tal senso è stata anche consigliata dalla polizia, di rendere pubblica la minaccia.

Sono certa che molti invece identifichino la prudenza con il silenzio.
Secondo me la prudenza sta nella parola non del ritiro in un guscio insonorizzato.

 

Ci aiutano due grandi europei:

Immanuel Kant
– Agisci in modo da considerare l’umanità, sia nella tua persona, sia nella persona di ogni altro, sempre e al tempo stesso come uno scopo, e mai come semplice mezzo.
– Agisci in modo che la tua volontà possa istituire una legislazione universale.
Dante Alighieri: da la prudenza vegnono li buoni consigli, li quali conducono sé e altri a buono fine ne le umane cose e operazioni (Dante).
Come possiamo aprirci ai ‘buoni consigli’ se non li diciamo a voce alta?


agosto 31, 2018Permalink

Comments are closed.