10 settembre 2018 – Io eletto – I giudici no

IO ELETTO I GIUDICI NO è la frase che molti quotidiani [Nota 1, ne cito tre] in carta e on line riferiscono come pronunciata dal Ministro sen. Matteo Salvini.
Il riferimento ai cittadini elettori è apparso insistito durante la lettura del messaggio ufficiale della Procura di Palermo, letto dallo stesso Ministro dal suo ufficio munito di telecamera.
Poiché non voglio sbagliare ho fatto una verifica del percorso che conduce al Tribunale dei Ministri, percorso che riporto di seguito, avendone anche controllato  la correttezza con una persona competente

Precede la notizia di una piccola iniziativa cui ho aderito perché ci tengo a non essere identificata nell’insieme dei cittadini elettori che hanno votato per il partito di Salvini che, in occasione delle elezioni si chiamava Lega Salvini premier, e ora è confluito nel gruppo Lega- Salvini Premier Partito sardo d’Azione (L-SP-PSd’Az).
Molto particolare il passaggio dalla connotazione geografica di carattere generale (lo scomparso Nord) a una connotazione geografica insulare (Sardegna).
Oggi sembra essere interessante anche ai fini di smarcarsi dal debito cui la Lega (con quale nome?) è stata condannata a pagare.
Ma questa è un’altra storia

La piccola iniziativa del 10 settembre. Io  non sto con Salvini
Ieri sera un’amica mi ha mandato il messaggio che segue:

Domani mattina tra le 7.30 e le 8.30 se avete voglia mandate un SMS a Prima Pagina di Radio Rai 3 con scritto:

“Mi chiamo … … sono cittadina/o italiana/o e non sto con Salvini”

Il numero è 3355634296.
Se volete fate girare

Ho aderito perché era un modo per dire che io non sto con Salvini.
Ho fatto girare e ho ascoltato con meraviglia le considerazioni del conduttore d Prima Pagina che ha dichiarato non attinente agli scopi e ai modi della trasmissione una iniziativa di questo tipo.
Secondo me avrebbe fatto bene a leggere una sola volta quel testo, che sapeva essere sempre uguale, e poi a comunicare (oggi in coda alla trasmissione o domani) il numero dei messaggi.
Poiché così non è stato devo pensare che gli italiani salviniani – essendo un gruppo con un leader di riferimento – contino di più di coloro che si avvalgono, uno per uno, della dignità dell’essere cittadini e che desiderano affermarla distinguendosi da quella che, per essere indistinta, appare un’ammucchiata.
Naturalmente io mi faccio carico delle mie opinioni di persona responsabile e consapevole non trovando, né per questo problema né per altri, una realtà associativa capace di rappresentarmi nella condivisione di alcuni principi in una sua non volatile solidarietà politica.

L’iter del Tribunale del Ministri.
31 agosto caso Diciotti. L’atto d’accusa contro Salvini viene trasmesso dal Procuratore della Repubblica di Agrigento (Patronaggio), al Presidente della procura di Palermo che è il Presidente il Tribunale dei ministri.

Cerco di capire
Il collegio giudicante del tribunale dei ministri (istituito nel 1989) è composto da tre membri effettivi e tre supplenti, estratti a sorte tra tutti i magistrati dei tribunali del distretto che abbiano da almeno cinque anni la qualifica.
Quindi le denunce per i reati ministeriali sono trasmesse al procuratore della Repubblica presso il tribunale del capoluogo del distretto di corte d’appello competente per il territorio.
Nel caso specifico, per quanto capisco per esempio se la competenza territoriale spetta alla procura di Agrigento, il Tribunale dei ministri si forma presso il tribunale ordinario di Palermo, che è capoluogo del distretto di corte d’appello competente.
Agrigento, senza compiere nessun tipo di indagine, doveva entro quindici giorni trasmettere gli atti al tribunale dei ministri e darne immediata comunicazione ai soggetti interessati.
E ciò è avvenuto il 31 agosto

7 settembre Come dovuto, ne è stata data comunicazione all’interessato (nella veste credo dovuta di cittadino Salvini, in quel momento seduto al Ministero) che ha deciso per un a procedura di apertura pubblica del plico postale.
https://www.agi.it/politica/tribunale_ministri_come_funziona-4316230/news/2018-08-27/

[Nota 1] 7 settembre
https://www.huffingtonpost.it/2018/09/07/stato-contro-stato-salvini-decide-lescalation-dello-scontro-con-i-magistrati-io-eletto-loro-no_a_23520335/

https://www.ilmessaggero.it/primopiano/politica/salvini_reato_sequestro_persona_aggravato-3958942.html

https://video.repubblica.it/dossier/governo-lega-m5s/diciotti-salvini-indagato-io-eletto-i-giudici-no/313851/314480

settembre 10, 2018Permalink

Comments are closed.